Nessun commento

Le locazioni al tempo del Coronavirus

Di seguito qualche chiarimento in merito al destino delle locazioni ai tempi del Coronavirus, in un momento delicato come quello che stiamo vivendo.

A seguito delle misure di contenimento del virus vi è stata una conseguente inevitabile riduzione se non completa sospensione dell’attività lavorativa con delle ripercussioni dal punto di vista economico.

Come il Decreto del Governo viene incontro ai conduttori per ristorare il costo sostenuto per i canoni in un momento di riduzione dell’attività lavorativa e dunque di contrazione delle entrate delle attività commerciali e come l’Ordinamento risponde alle mutate esigenze di inquilini e proprietari in caso di mutate circostanze rispetto a quando si è sottoscritto il contratto.

Vediamo insieme.

Da un lato viene concessa l’agevolazione di un credito di imposta per negozi e botteghe nella misura del 60% del canone pattuito per il mese di marzo 2020. Beneficiari dell’agevolazione sono solo gli immobili di categoria C1 (negozi e botteghe), restando escluse tutte le altre categorie, fossero anche adibite alla produzione o al commercio, come per esempio gli immobili di categoria D/8. Presupposto per accedere al beneficio è aver corrisposto il canone, andando proprio a ristorare un costo sostenuto dal conduttore.

D’altra parte è possibile trovare un accordo tra le parti per la riduzione del canone concordato in sede di stipula del contratto originario di locazione, attraverso una scrittura modificativa. Questa deve indicare nel testo il riferimento al contratto originario, i dati delle parti, il canone originario, quello nuovo ridotto e la durata della riduzione, sottoscrizione e data.

La riduzione del canone può riguardare tutti i tipi di locazione, indipendentemente dalla loro natura abitativa o commerciale, della durata o del regime fiscale.

L’accordo andrà registrato in Agenzia delle Entrate affinché sulla base di questo venga ridotta la base imponibile su cui verranno applicate le relative imposte.

La registrazione avviene mediante compilazione e trasmissione del testo dell’accordo corredato dai documenti di identità delle parti e del modello 69 scaricabile dal sito dell’AdE.

Nulla dovrà essere comunicato al momento del ripristino delle originarie condizioni contrattuali.

Buona visione!

 

🌃 Qualche chiarimento sulle locazioni al tempo del coronavirus 🏙

Pubblicato da Immobylstudio su Lunedì 6 aprile 2020

Nessun commento

Luminoso, scherzoso e caldo… il potere irresistibile del GIALLO

Nel mio ultimo allestimento sono stata messa alla prova da un bell’appartamento in buone condizioni interne ma con uno stile classico decisamente passato e pesante, con arredi e finiture nei toni del legno, rosso pompeiano e grigio.

Appena entrata e visitata la casa ho avuto bisogno di sole, luce, calore ed ho scelto il giallo. Il risultato è stato incredibile!

Il giallo era proprio il colore che mancava, unito al grigio e al bianco ha dato un sapore elegante ma fresco, in un relooking complessivamente molto riuscito.

Ma il giallo si può coraggiosamente abbinare anche al nero ottenendo uno stile decò o afro oppure al bianco per uno stile scandinavo più moderno.

Il buonumore è garantito. Basta giocare con tessili e complementi per ridisegnare lo stile di un ambiente. Fantastico anche l’utilizzo di righe gialle sulle pareti o delle immancabili ananas decorative, simbolo di ospitalità che sono un vero must del momento.

 

Nessun commento

Quando conviene la permuta.

Se si vuole vendere la propria casa per comprarne un’altra esiste, tra le varie opzioni, anche l’opportunità di effettuare una permuta. Ma vediamo bene di cosa si tratta e come funziona.

Il contratto di permuta consiste in uno forma di scambio tra due persone, che deriva dall’antico baratto, e che può riguardare anche gli immobili.

Leggi tutto

Nessun commento

Civitavecchia sorpassa Barcellona. Incredibile ma vero..l’ottimo investimento è dietro l’angolo!!

Il porto di Civitavecchia ha superato, quanto a numero di crocieristi transitati sulle banchine, lo scalo di Barcellona e si è assicurato, così, la leadership nel Mediterraneo. Ad annunciarlo è Pasqualino Monti, presidente dell’Autorità portuale di Civitavecchia (che governa anche Fiumicino e Gaeta), il quale si basa sui dati di booking e sul turnaround (viaggi che prendono avvio e si concludono nel porto romano) delle tre grandi compagnie crocieristiche che operano in porto, riunite nella società Roma Cruise Terminal: Costa Crociere (azienda italiana del gruppo Carnival), Msc (gruppo Aponte) e Royal Caribbean.

Leggi tutto

Nessun commento

Vuoi comprare casa a Londra?!?!?!

ImmobYLstudio è in grado di offrirvi proposte di diversificazione del Vostro patrimonio immobiliare anche oltre Manica, affidandosi, a questo scopo, alla collaborazione sicura e collaudata con la Habitat investments Ltd, società di consulenza immobiliare che opera sul mercato di Londra e fornisce assistenza ad acquirenti internazionali.

Leggi tutto