Nessun commento

Il mercato immobiliare di prestigio a Cannes. Una scommessa sicura!

Capitale del Cinema, città del lusso, stazione balneare di fama internazionale, le abitazioni di Cannes sono tra le più ambite della Costa Azzurra. Una scommessa davvero sicura.

Indirizzo turistico privilegiato dal diciannovesimo secolo, Cannes incarna perfettamente lo sfarzo della riviera. Con la sua Croisette lungo la  spiaggia, la sua marina, i suoi negozi di lusso, i suoi casinò e il suo famoso festival del cinema, la terza città delle Alpi marittime (dopo Nizza ed Antibes) è una destinazione da sogno. Senza dimenticare i suoi immobili di prestigio, tutti molto attraenti.

I prezzo di un immobile medio – alto oscilla tra i 700.000 e i 1.800.000 € per gli appartamenti e tra il 1.200.000 e i 3.000.000 per le ville.

Questo mercato di eccezione sta vivendo un rallentamento delle transazioni innanzitutto a causa della minor presenza di clienti stranieri per via della instabilità del sistema fiscale francese ma, soprattutto, perché la clientela russa è divenuta rara in conseguenza del conflitto ucraino, quando rappresentava l’80% delle vendite nell’alta gamma.

Si assiste pertanto al ritorno progressivo dei clienti europei tradizionali – belgi, svizzeri e scandinavi ad esempio- e ad una domanda consistente dei clienti francesi.

CannesMa le prospettive sono incoraggianti: grazie all’abbassamento dell’Euro si stimola la domanda proveniente dal Regno Unito, Svizzera e Stati Uniti. E’ una evoluzione che permetterà di ridimensionare totalmente il mercato: un aggiustamento dei prezzi è già in corso, ma non è ancora sufficiente per corrispondere ad un aumento delle proposte di acquisto.

Investire nel mercato immobiliare di Cannes può essere accessibile anche a chi non voglia spendere una fortuna. Se gli immobili lungo la Croisette sono diventati irraggiungibili, l’offerta di piccoli appartamenti, studio o monolocali è varia ed allettante, soprattutto superando il vecchio porto ed affacciandosi nelle zone come Plage du midi o il Suquet.

Cannes infatti, è la seconda città dei congressi in Francia, quarta europea, ed organizza più di trecento giorni di manifestazioni ogni anno, accogliendo più di 500.000 partecipanti.

Il calcolo della convenienza di un piccolo investimento in questa città è perciò presto fatto. Non si tratta di comprare una seconda casa in un qualsiasi altro luogo di mare, che può rendere solo nei mesi estivi o a cavallo tra le feste comandate. Cannes, rende tutto l’anno:  il Midem in gennaio, il Mipim in marzo, il Miptv in aprile, il Festival del cinema in maggio, il Festival du Film Publicitarie in giugno, il salone nautico in settembre. Cannes seduce anche ogni anno 2.5 milioni di visitatori attratti dalle boutiques di lusso sulla Croisette, dalle numerose spiagge, dai ristoranti e dai casinò.
Questo è uno dei motivi che spingono gli investitori italiani e stranieri a puntare su un reddito garantito con rischi pari a zero.

Si possono trovare piccoli appartamenti di due o tre vani in centro con prezzi minimi che variano da 160.000 a 300.000 €. L’oscillazione del prezzo la fà la vista mare, la presenza o meno di spazio esterno (balcone, giardino), di un posto auto, tutti elementi che, ove presenti, migliorano l’appetibilità del bene per le future locazioni, aumentandone la redditività. Graziosi monolocali vengono offerti anche a 120.000 €

Una curiosità: in Francia quasi sempre la provvigione all’agenzia di intermediazione immobiliare è pattuita solo a carico del venditore, pertanto i prezzi indicati, sono quasi sempre proposti “finiti” senza spese aggiunte, se non quelle per il trasferimento della proprietà. Una bella convenienza.